#56 Avena (Avena sativa)

 

 

avena1

Buongiorno a tutti! Questa mattina sono particolarmente mattiniera e ho deciso di dedicare un articolo a un ingrediente che negli ultimi tempi uso molto spesso; condividerò infatti con voi alcune particolarità dell’avena e vi spiegherò come la impiego io nell’uso quotidiano. Buona lettura!
Cominciamo subito dicendo che l’avena è ricca di proteine, di vitamina A e di altri elementi minerali (come per esempio il calcio, magnesio, potassio, silicio e ferro) e quindi è un alimento energetico ideale per persone che sono molto attive fisicamente come pure per quelle stanche ed esaurite. Si dice che l’avena è anche un eccellente neurotonico per chi soffre d’ansia, di depressione o di esaurimento nervoso; da sempre in effetti le pappe a base di questo cereale vengono usate per curare malati cronici, anziani e convalescenti.
Una piccola curiosità: all’inizio del XX secolo, l’avena aveva la fama di aiutare a vincere la dipendenza da oppio e sigarette! Quindi potremmo cominciare a mangiarci una ciotola di porridge invece di fumare, che ne dite?
Potete trovarla in commercio sotto forma di fiocchi o farina  e potete preparare dei decotti, minestre o pappe. Personalmente prendo l’unica che trovo da Migros e amo preparare un porridge: porto ad ebollizione dell’acqua o del latte, dopodiché aggiungo tre o quattro cucchiai da minestra colmi di avena e la lascio gonfiare spegnendo il fornello, finché ottengo una vera e propria “pappa”. Di solito la mangio a colazione, ma spesso anche a merenda con un po’ di frutta o semplicemente un po’ di cannella. Si presta bene perché la si può mangiare sia calda che fredda, accompagnata da alimenti salati o zuccherati e si abbina praticamente con qualsiasi sapore (probabilmente perché di base ha un gusto neutro).

PROPRIETÀ TERAPEUTICHE
Ci tenevo a scrivere un paragrafo dedicato solamente alle proprietà terapeutiche dell’avena perchè mi ha davvero aiutata tantissimo: soffro spesso di gastrite e problemi legati allo stomaco in generale e questo cerale, con la sua alta digeribilità e le proprietà emollienti permette di giungere a una guarigione molto più velocemente. Ho provato diversi farmaci e altri metodi per liberarsi appunto di infiammazioni a livello del sistema digerente ma praticamente mai (tranne in casi estremi nei quali ho dovuto assumere medicamenti forti) qualcosa mi ha aiutata tanto quanto l’avena!
Oltre a ciò però ci sono un sacco di altri punti a favore di questo ingrediente:
-ha un effetto regolatore sul sistema endocrino, sopratutto sugli ormoni sessuali e tiroidei. Favorisce quindi una riduzione dell’incidenza di problemi mestruali, ginecologici oltre che dei tumori al seno.
-Riducendo il tempo di permanenza nell’intestino di sostanze cancrogene e irritanti, è protettiva per le mucose e abbassa il rischio di ammalarsi per esempio di tumori intestinali
-L’avena, se assunta con
regolarità, è in grado di abbassare il tasso di colesterolo nel sangue e riduce anche la pressione alta.

Anche nell’ambito della bellezza consiglierei l’avena: grazie alla sua funzione sebo-regolatrice ci permette di contrastare quello spiacevole effetto della pelle lucida (sopratutto nella zona T) e mantenere i capelli puliti per più tempo. Ecco qui qualche consiglio pratico per l’uso dell’avena nel campo della cosmesi:
– MASCHERA PER IL VISO: mescolare qualche cucchiaino di farina di avena con un po’ di acqua e un po’ di miele. > applicandola da una a due volte a settimana, otterrete una pelle meno grassa, ma al contempo idratata e meno tendente alle imperfezioni.
-BAGNO EMOLLIENTE: poco prima di immergervi nell’acqua, preparate un sacchettino di stoffa ben chiuso con un nastro e colmo d’avena. Per aumentare le proprietà potete anche passarvelo direttamente sulla pelle.
-SCRUB: mescolare della farina d’avena con dell’olio d’oliva e del sale marino/ zucchero. > vedrete che pelle da sogno!

Riassumendo, questo è un ingrediente fantastico che spesso viene sottovalutato o nemmeno considerato; vi consiglio vivamente di provarla anche perché
personalmente trovo che mi aiuti a sentirmi più sazia più a lungo (ottima quindi anche per una dieta/ perdere peso). A proposito di diete, vi ricordo ancora una volta che privarvi del cibo non vi farà ottenere quel corpo da sogno al quale ambite, anzi digiunando deperite e il vostro corpo non sarà più in grado di formare massa muscolare (non si può nemmeno paragonare un corpo atletico con uno scheletrico, o sbaglio?). Quindi una bella tazza di porridge la mattina, una bella corsa e vedrete come vi sentirete bene!
Buona domenica a tutti 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...