SFOGO DOMENICALE

Ho deciso di scrivere questo post, ma non è affatto facile. Non sono nemmeno sicura che lo pubblicherò, e se lo farò non so per quanto lo lascerò disponibile sul mio blog perché si tratta di riflessioni molto personali. Voglio condividerle perché sono stufa delle incomprensioni delle persone e spero che trasformando i miei pensieri in parole, io possa avere una sorta di sollievo nonostante io abbia già scritto molto in passato e apparentemente non è cambiato nulla.
Penso di non essermi mai piaciuta davvero: c’era sempre qualcosa che le altre ragazze avevano in più di me, qualcosa da invidiare come per esempio una pelle perfetta, un corpo magro, dei capelli lunghissimi, il colore degli occhi oppure anche semplicemente la statura. Con gli anni ho trovato delle soluzioni, come per esempio truccarmi tanto, tingermi i capelli e scegliere accuratamente i vestiti. Tuttavia la questione del peso mi sta tormentando davvero da tanto tempo, e non mi lascia in pace nemmeno ora, che sono cresciuta su molti aspetti. Non vedo l’ora di leggere questo articolo e accorgermi di essere maturata, di essermi lasciata tutto alle spalle e di amare il mio corpo.
Probabilmente chi non si trova in questa situazione non sarà in grado di capire queste mie parole; spesso mi sono sentita ripetere che vado bene così, che non ho bisogno di dimagrire, che sono bella, che la mia felicità non deve dipendere da un numero su una bilancia. Chiaramente per me sono tutte bugie, assurdità che la gente dice per farti sentire meglio perché ti vuole bene o perché non osa dire quello che tutti hanno paura di dire, ma che qualcuno ha detto: sono grassa, sono brutta. Non sono abbastanza per niente e per nessuno, e ciò mi distrugge nel profondo. Vorrei essere in grado di guardarmi allo specchio e per una volta non pensare che devo dimagrire, che la mia pelle fa schifo… non pretendo di piacermi, ma almeno di non disprezzarmi in questo modo perché fa male, ogni giorno di più. È difficile spiegare quello che provo a parole perché non ne ho mai parlato con nessuno realmente e mi sembra che tutte le persone che mi circondano siano così lontane dal capirmi… tutti a farmi stupendi complimenti, che non merito nemmeno lontanamente.
La continua ossessione nel magiare sano, calcolare le calorie di tutto quanto, fare sport fino ad ammazzarsi e chiaramente non perdere un grammo perché ci sono momenti in cui mi lascio completamente andare e mangio fino a sentirmi scoppiare, rende ogni giorno una lotta che in fondo è contro me stessa. Da una parte mi dico che ci sono ragazze che hanno problemi seri di peso e che io dovrei sentirmi ridicola anche solo a pensare di farmi complessi, ma d’altro canto mi dico che ci sono anche milioni di ragazze stupende, con corpi stupendi, visi stupendi, occhi azzurri, gambe lunghe e scolpite. A questo punto, non posso continuare a piangermi addosso ma devo dimagrire per assomigliare a quelle ragazze meravigliose che mi compaiono ovunque, questo è il mio ragionamento. Più o meno questo è quello che mi passa per la testa a tutte le ore del giorno, di tutti i giorni. È straziante.

2 pensieri su “SFOGO DOMENICALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...