#43 Anticoncezionali… sarebbe stato meglio nascere uomini!

Ho deciso di scrivere questo articolo perché quando ero più piccola, sarei stata davvero contenta se qualcuno mi avesse avvisato di alcune cose o spiegato altre. Vi descriverò solamente i metodi contraccettivi che ho provato io, così da potervi dare un chiaro feedback. Per domande non esitate a chiedere, sono a competa disposizione anche per descrizioni più esaustive.

LA PILLOLApillola-anticoncezionale.jpg

Certo, la più comune e quella forse anche più “amata”, ma nel mio caso non sono stata proprio fortunata: ne ho provate tre in tutte, e tutte e tre mi provocavano dei fastidiosi effetti collaterali come nausea, vertigini, cefalea e ritenzione idrica (non so se il mio aumento di peso in quel periodo fosse dovuto a quello, ma è molto probabile). Inoltre, per chi come me ha piuttosto la testa fra le nuvole è parecchio difficile assumerla ogni giorno (io mi dimenticavo spesso).
Ci sono diverse mie amiche che si trovano benissimo, anzi ne hanno tratto anche dei benefici, come la riduzione dei sintomi da ciclo oppure il miglioramento della pelle. Ognuno è diverso, questo è chiaro, ma nel mio caso diciamo che non è stata proprio la scelta migliore. In un futuro potrei voler riprovare magari con un dosaggio più leggero.

 

L’ANELLOanello-contraccettivo

Devo dire che con questo metodo mi sono trovata davvero male. Lo sconsiglio a tutte e non entro nei dettagli perché non mi sembra il caso.

 

 

 

IL CEROTTOcerotto-anticoncezionale

Anche per il cerotto vale lo stesso discorso della pillola: ho sentito di diverse persone che si trovano davvero bene e che non hanno nessun problema. Questo metodo non mi procurava nessun effetto collaterale specifico, ma quando toglievo il cerotto, la zona sottostante era molto arrossata e ci metteva diverso tempo a svanire. Siccome il cerotto va sostituito ogni sette giorni, dopo qualche mese ero piena di chiazze rosse. Devo precisare che io ho la pelle molto, molto sensibile e quindi lo sfogo potrebbe essere dovuto questo. Oltretutto a me sembrava che il cerotto non aderisse bene e di conseguenza mi si staccava facilmente e non sapevo mai se l’effetto contraccettivo fosse ancora in atto o meno.

 

LA SPIRALEcose-che-non-sai-sulla-spirale-intrauterina13-620x320

Con questo metodo mi sono trovata piuttosto bene, il migliore oserei dire. La spirale viene inserita e una volta sistemata la si tiene per tre anni; questo è sicuramente uno dei vataggi più grandi perchè ci si toglie davvero un grande pensiero. Anche economicamente (parlo per quanto riguarda la Svizzera) conviene perchè costa 300CHF; se la paragoniamo per esempio alla pillola che prendevo io che costava 26CHF al mese, arriviamo ad avere un totale di 26CHF x 36 mesi = 936 CHF!! Quindi ci risparmiate più di 600CHF, e a me non sembra poco..
Un’altra cosa, che può essere vista sia come positiva che come negativa è che ha me il ciclo è sparito completamente per 2 anni!
L’unica pecca è che inserirla è dolorosissimooooooo… non c’è cosa peggiore ):

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...