ZENZERO

zenzero-1-FILEminimizer.jpg

Questo articolo è dedicato allo zenzero, un fantastico ingrediente dalle mille proprietà curative! Vi illustrerò i benefici e anche in che modo può essere assunto. La maggior parte di queste informazioni sono state prese dal libro “Sorsi di Salute”, di cui vi ho già parlato in un altro articolo.
CREDENZE
In alcune culture, lo zenzero è visto come una medicina universale, in grado di curare difetti della circolazione, sintomi associati al freddo; riconosciuto non solo per dare vigore al corpo ma anche per la sua capacità di schiarire la mente e favorire l’intelligenza e la determinazione. Gli italiani, nel Medioevo, consideravano questo ingrediente fondamentale per continuare a vivere felicemente anche in età avanzata e dare più gusto alla vita sessuale.
PROPRIETÀ TERAPEUTICHE
-Stimolando il flusso dei succhi gastrici, migliora la digestione;
-Rilassando i visceri, dà sollievo agli spasmi e alle coliche ed è un ottimo rimedio per i problemi intestinali, per la nausea, il vomito (da eccesso di cibo), per le infezioni e la nausea da viaggio/ gravidanza;
-Usato anche per curare la dissenteria batterica acuta (comunque in generale per tutte le infezioni gastro-intestinali);
-Buon decongestionate per catarro o sinusite, espettorante per la tosse e le infezioni dell’apparato respiratorio;
-Placa la cefalea, l’emicrania e i dolori mestruali ;
-Dà vigore al sistema riproduttivo maschile e femminile e incrementa il desiderio sessuale; in più cura l’impotenza;
-Le sue proprietà antiossidanti inibiscono la produzione di radicali liberi e quindi rallentano il processo di invecchiamento.
-Da diverse fonti ho anche letto che lo zenzero, se assunto regolarmente, può aiutare a perdere peso.
COME ASSUMERLO
1) INFUSO: inserire alcune fettine della radice fresca di zenzero in acqua bollente e far bollire ancora qualche istante, poi bere a piacere (io aggiungo anche del limone!).
2) OLIO ESSENZIALE: si compra nei negozi naturali ed è un potente antisettico che attiva le difese immunitarie e combatte le infezioni virali e batteriche.
3) PEZZETTINI CANDITI: si possono comprare anche appunto dei pezzettini di zenzero canditi che sono molto buoni per quando si è fuori casa (io me ne tengo sempre una scorta dentro la borsa in caso che sopraggiunga una qualsiasi nausea oppure se non ho molta energia!).
4) IN POLVERE: lo zenzero in polvere se può aggiungere a piacere a diverse pietanze o bevande (personalmente non l’ho mai provato).
CONTROINDICAZIONI
Non ci sono particolari controindicazioni, ma non assumetene in modo esagerato perchè può portare ad avere un effetto contrario, ovvero andare ad infiammare la mucosa gastrica.

5 pensieri su “ZENZERO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...